Immagine
 Il sito web... di Marco Poli
 
ricordi, fu con te a Santa Lucia,
al portico dei Servi per Natale;
credevo che Bologna fosse mia...

Francesco Guccini, Eskimo
” 
 
\\ Home Page : Articolo
I bolognesi alla spedizione dei Mille
 Marco Poli (del 13/05/2010 alle 09:51:42, in Articoli, visitato 3202 volte)
 Il 5 maggio 1860, da Quarto, partirono i Mille di Garibaldi verso la Sicilia. L’11 maggio, dopo due soste, le navi “Piemonte” e “Lombardo” giunsero a Marsala e i 1.089 garibaldini sbarcarono, accolti dalle cannonate della flotta borbonica.
Chi e quanti furono i bolognesi che presero parte alla spedizione? A differenza di altre città che hanno dedicato studi, ricerche, lapidi e monumenti ai propri garibaldini, Bologna non ha prodotto studi degni di tal nome, fatta eccezione per un famoso libro di Alberto Dallolio secondo il quale i bolognesi che salparono da Quarto furono cinque: Ignazio Simoni, Guglielmo Cenni, Paolo Bovi Campeggi, Gaetano Coli, Giuseppe Magistris.
Di questi, tuttavia, l’unico nato a Bologna era Bovi Campeggi, mentre Coli e Magistris nacquero a Budrio, Simoni a Medicina e Cenni a Comacchio (che non è certo in provincia di Bologna!).
È vero che, dopo la partenza dei Mille, migliaia di volontari si imbarcarono per aggregarsi all’esercito di Garibaldi: fra costoro vi furono 200-300 bolognesi i cui nomi restano incredibilmente ignoti. Sappiamo anche con certezza che, a partire dall’8 maggio, si aprirono a Bologna numerose sottoscrizioni per raccogliere denaro a sostegno di Garibaldi: ad esempio, si tenne un’asta di oggetti donati da vari cittadini nel cortile dell’Archiginnasio e furono le donne bolognesi a gestire l’iniziativa.
Vi fu poi una lotteria, una corsa di “sedioli e fantini” alla Montagnola, un saggio di scherma, una raccolta di fondi fra i dipendenti della Manifattura Tabacchi. I Comuni deliberarono somme allo stesso fine, nacquero diversi Comitati al solo scopo di raccogliere fondi. Il Comune di Bologna, nella seduta dell’11 giugno 1860 deliberò la somma di lire 20.000 “per concorso alle spese dell’eroica impresa del generale Garibaldi”.
Insomma, nell’entusiasmo generale e con la speranza di vedere l’Italia unita, vi fu un fervore di iniziative per raccogliere denaro, armi e volontari. Tuttavia, se si scorre con pazienza l’elenco ufficiale di coloro che partirono da Quarto, troviamo altri volontari che, pur non essendo nati a Bologna, vivevano a Bologna o vi si stabilirono: Berardi Giovanni Maria, nato a Brescia nel 1840, residente a Bologna, armaiolo; Bordini Giovanni, nato a Padova nel 1828 residente a Bologna, tenente a riposo del Regio esercito; Damiani Giovanni Maria, nato a Piacenza nel 1832, residente a Bologna, rappresentante l’Agenzia Stefani, Manneschi Augusto, nato a Siena nel 1826, ma residente a Bologna; Milani Angelo nato ad Anguillara nel 1834, residente a Bologna, tenente di fanteria; Scacaglia Ferdinando, nato a Beneceto nel 1823, residente a Bologna, muratore. C’era anche Missori Giuseppe, nato a Bologna nel 1829 ma residente a Milano, possidente.
E coloro che si aggregarono? E quanti di essi lasciarono la vita? Nulla si sa in merito.
In sostanza, Bologna fece la sua parte e con entusiasmo si adoperò per il successo dell’impresa di Garibaldi; in occasione del 150° dell’avvenimento sarebbe auspicabile che si avviasse e si finanziasse qualche ricerca per approfondire il ruolo dei bolognesi e per svelare il loro nome.
Anche per manifestare - con un po’ di ritardo - la riconoscenza della città verso coloro che, con grande coraggio, partirono mossi da un ideale e dalla volontà di essere protagonisti di una svolta storica: l’unità d’Italia.
Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa


COMMENTI
A causa di eccessive intrusioni di fastidiosi "spammer", ho dovuto disabilitare i commenti, almeno per un certo periodo. Al momento, se desiderate mandarmi un messaggio, utilizzate l'indirizzo di posta elettronica marcopoli[chiocciola]marcopoli.it, comunicandomi eventualmente se volete che il vostro scritto venga comunque reso pubblico in calce all'articolo a cui si riferisce. In tal caso provvederò io stesso a inserirlo manualmente. Grazie.
Ci sono 103 persone collegate

< maggio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Agenda Conferenze (1)
Articoli (112)
Articolo (4)
Biografia (1)
Cose d'altri tempi - Rubrica del Resto del Carlino (9)
Curiosità petroniane (8)

Raccolti per mese:


Gli interventi più cliccati

Gli ultimi commenti:

Gent.mo dott. Poli, per conto dell'Ass...
16/02/2012 alle 16:45:01
 Mauro Marroni

Ricordo che da studente, negli anni 60...
08/02/2012 alle 01:12:14
 Aristide S.

Posso assicurarle che nell'interrato e...
15/01/2012 alle 21:06:16
 Anna Domenica Toffenetti

Buonasera. Vorrei sapere se il superme...
13/01/2012 alle 14:43:45
 Adele









24/05/2019 @ 01:37:27
script eseguito in 91 ms


Area Riservata