\\ Home Page : Articolo : Stampa
ANNIVERSARI DEL 2011
 Marco Poli (del 14/01/2011 alle 13:17:48, in Articoli, visitato 1710 volte)
1261
  • il Vescovo concede ai frati dell’ordine dei Servi di Maria di insediarsi in Borgo San Petronio (via San Petronio Vecchio); qui vengono costruiti un piccolo oratorio ed un convento
1511
  • Annibale Bentivoglio, figlio di Giovanni II, rientra a Bologna fra l’entusiasmo popolare
  • viene distrutto il castello di Porta Galliera e abbattuta la statua in bronzo di Giulio II, opera di Michelangelo, che era sopra il portale di San Petronio
1611
  • il 1° novembre viene aperta al culto la chiesa di San Paolo Maggiore
1661
  • il 6 giugno nasce a Bologna Giacomo Antonio Perti, musicista, maestro di Cappella in San Petronio; ebbe come allievo padre Martini
  • in luglio viene coperto il canale di Castiglione dal torresotto fino a palazzo Pepoli Vecchio
1711
  • il 12 dicembre Luigi Ferdinando Marsili fonda l’Istituto delle Scienze in palazzo Poggi e dona ad esso la sua biblioteca e le sue collezioni
  • il 29 ottobre, nasce a Bologna Laura Bassi, docente di filosofia all’Ateneo bolognese
1811
  • apre il Banco Cavazza sotto il Voltone del Podestà
1861
  • viene inaugurata la linea ferroviaria Bologna-Ancona
  • nasce a Bologna Augusto Galli, attore del teatro dialettale, autore di commedie, burattinaio; inventò la maschera di Sganapino
  • nasce a Bologna Alessandro Codivilla, medico chirurgo, docente di chirurgia ortopedica all'Università di Bologna e direttore dell’Istituto Rizzoli dal 1889
1911
  • Aldo Majani inventa il “Cremino FIAT”, vincendo un concorso bandito dalla FIAT per lanciare la nuova auto "Tipo 4"
  • in via Indipendenza, nel palazzo che ospitava il seminario, apre il prestigioso Hotel Baglioni
  • inaugurato in piazza Minghetti il palazzo delle Poste
  • iniziano i lavori per l’allargamento di via Rizzoli
1951
  • catturato dai carabinieri il bandito Paolo Casaroli, autore con dei complici di numerose e sanguinose rapine in varie città italiane. Verrà condannato a 28 anni di carcere
1961
  • costituita la Società per Azioni Aeroporto di Bologna: la prima decisione fu quella di ampliare la pista
  • fondata l'Industria Macchine Automatiche (IMA) specializzata in tecniche di packaging: in breve tempo diverrà azienda leader nel settore
  • il giovanissimo Giacomo Agostini è chiamato dalla Moto Morini a correre la prima corsa competitiva; Agostini, nella sua carriera, vincerà 15 titoli mondiali nelle classi 350 e 500
  • nel settembre si svolge per la prima volta nei locali dell'Antoniano lo "Zecchino d'Oro": era la terza edizione della manifestazione e le due precedenti si erano svolte a Milano; fu Mariele Ventre a dirigere i giovanissimi cantanti
1971
  • dopo dieci anni dalla sua progettazione, giunge a compimento la costruzione dell’Ospedale Malpighi, opera dell’architetto Enzo Zacchiroli con la collaborazione di Giorgio Conato
  • muore Oreste Biavati, il famoso venditore di lamette della Piazzola
  • completata la costruzione in via Bassanelli della nuova sede dell’Istituto Aldini Valeriani, che si trasferisce dalla vecchia sede di via Castiglione
  • l’Università degli Studi di Bologna fonda il Dipartimento delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (DAMS)
1981
  • il 31 luglio, organizzata dal Comune, si tiene una originale recita di versi danteschi: Carmelo Bene legge, di fronte ad un folto pubblico, i versi di Dante dalla rocchetta della Torre degli Asinelli
1991
  • la sera del 4 gennaio, in zona Pilastro, tre carabinieri in pattugliamento vengono uccisi dalla “banda della Uno Bianca”
  • in luglio viene decisa la chiusura al traffico di via dell’Archiginnasio
  • si conclude il restauro della cosiddetta piazza S. Stefano: scompare la gradinata sul sagrato della chiesa
  • il Sindaco Imbeni conferisce la cittadinanza onoraria ad Alexander Dubcek
  • il 6 settembre si inaugura, nei locali del Museo Civico Archeologico, la mostra dedicata al Guercino
  • la sorella di Giorgio Morandi, Maria Teresa, dona al Comune di Bologna ben 118 opere del fratello; unica condizione è che le opere vengano esposte nei locali del palazzo Comunale; il Comune accoglie la richiesta.
  • al termine di un attento restauro, i bolognesi possono ammirare la Cappella Farnese al secondo piano di palazzo d’Accursio
  • è il campione del volante Ayrton Senna a inaugurare il Motorshow
  • muore all’età di 88 anni Adriano Cavalieri Ducati, uno dei fondatori dell’azienda