Immagine
 Il sito web... di Marco Poli
 
una città senza pietà, la mia città,
ma com’è bella la mattina,
quando si sveglia, quando si accende...
e com’è dolce certe sere...
...
dove sarà, prima era qua...

Luca Carboni, La mia città
” 
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

 Marco Poli (del 05/01/2019 alle 15:49:56, in Agenda Conferenze, visitato 22893 volte)

Tutte le conferenze in programma sono a ingresso libero.

 
TUTTE LE CONFERENZE E MANIFESTAZIONI SONO STATE ANNULLATE O  RINVIATE ALLA SECONDA META' DELL'ANNO  (SPERIAMO!)
 
 
Lunedì 16 marzo, ore 16,30 TEATRO DEHON, via Libia, 59
Presentazione del nuovo libro di Marco Poli 
 
BOLOGNA COM'ERA  Minerva Edizioni 
 
 
RINVIATA ALLA SECONDA META' DEL 2020
 
TUTTE LE PREVISTE MANIFESTAZIONI  ALL'ARCI BENASSI  RINVIATE ALLA SECONDA META' DEL 2020 
 
 
Martedì 24 marzo ore 15,30 ARCI Benassi- SALA CEVENINI, viale Cavina, 4 
 
Conferenza spettacolo 

1940-1960 Quando l’Italia cominciò a volare

Marco Poli racconta la Bologna e l’Italia dal 1940 al 1960 coadiuvato dalla musica e dalle canzoni dal vivo che segnarono un’epoca, da Pippo non lo sa fino a Nel blu dipinto di blu passando attraverso le canzoni di Peppino di Capri e di Fred Buscaglione. Un ventennio che vide la transizione sanguinosa dalla guerra e dal fascismo verso la libertà ed il benessere.

Le canzoni saranno presentate dal gruppo NO NAME

Susanna Ruggiero,  vocalist

Ugo Rimondi,  chitarra solista

Piero Grandini, basso e voce

Giuliano Galli, chitarra e voce

Silvio Medoro, pianoforte e tastiere

Alessandro Grieco, batteria 


Ingresso libero 
 
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 Marco Poli (del 22/10/2018 alle 21:27:33, in articoli, visitato 264 volte)
VENERDI' 26 OTTOBRE ALLE ORE 17,30 AL BARACCANO, il Direttore del "Resto del Carlino" presenterà l'iniziativa "L'ALFABETO DI BOLOGNA" con testi scritti da Marco Poli.
 
DAL 30 OTTOBRE ogni giorno dal lunedì al venerdì Il Resto del Carlino regala l’Alfabeto di Bologna di Marco Poli. Sono 22 schede ricche di storia, personaggi e curiosità della nostra città...
Da A come Archiginnasio a Z come Zanarini... attraverso la B come Bologna F.C., C come Collegio di Spagna, D come san Domenico, E come di re Enzo, I come Irnerio, J come Jacopo della Quercia, T come Tortellini...
L’alfabeto di Bologna è in edicola dal lunedì al venerdì in regalo con Il Resto del Carlino.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 Marco Poli (del 26/01/2018 alle 15:49:06, in Articoli , visitato 467 volte)
GIOVEDI' 1 FEBBRAIO ALLE ORE 12

PRESSO LA SEDE ASCOM, STRADA MAGGIORE, 23

Presentazione del libro BOLOGNA CITTA' DELLE ACQUE E DELLA SETA

a cura di Marco Poli,      Minerva Edizioni

Ingresso libero
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 Marco Poli (del 11/12/2017 alle 15:53:23, in Articoli , visitato 655 volte)
LUNEDI' 18 DICEMBRE ALLE ORE 18   HOTEL MAJESTIC-BAGLIONI, VIA INDIPENDENZA 
 
                                           PRESENTAZIONE DI "MI RICORDO BOLOGNA"
 
IL SECONDO LIBRO DI FOTOGRAFIE DI WALTER BREVEGLIERI A CURA E CON TESTI DI MARCO POLI
 
INGRESSO LIBERO
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 Marco Poli (del 05/10/2017 alle 22:08:34, in Articoli , visitato 646 volte)
Sabato 14 ottobre, alle ore 11.
Cappella Bentivoglio di San Giacomo Maggiore, via Zamboni
Marco Poli presenterà il nuovo libro di Paola Benadusi Marzocca
VITA DI SANTE BENTIVOGLIO
Interventi
p. Domenico Vittorini, agostiniano;
Carlo Toni, Sindaco di Poppi.
Ingresso libero
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 Marco Poli (del 04/09/2017 alle 23:36:20, in Articoli , visitato 701 volte)
Da Domenica 17 settembre, nelle pagine della Provincia del Carlino Bologna riprenderà la mia rubrica sui Comuni della Provincia.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 Marco Poli (del 07/12/2016 alle 22:34:59, in Articoli, visitato 1032 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 Marco Poli (del 07/12/2016 alle 22:02:32, in articoli , visitato 887 volte)
Un nuovo grande libro dedicato a Bologna e ai bolognesi.
Dalle foto dei rifugi dove, dal 1943 al 1945, si riparavano i bolognesi dai bombardamenti, fino agli anni della nuova Bologna, quella del Fiera District e della Tangenziale, dei nuovi quartieri Barca e Pilastro, da Palasport all’Autostazione, dalle biciclette alla targa automobilistica 200.000.
E poi il Natale e la neve, i bambini che aspettano la Befana, che giocano nei Giardini Margherita, che d’estate vanno in colonia; e poi ci sono i mitici tram scomparsi definitivamente il 3 novembre 1963.
Non manca il pugile Francesco Cavicchi, che divenne campione d’Europa e altri atleti vincitori di medaglie olimpiche, oltre a Bartali, Coppi e il nostro grande Schiavio.
Poi ci sono i personaggi italiani e stranieri “transitati” da Bologna: dai grandi attori stranieri (Clark Gable, William Holden, Frank Sinatra e Ava Gardner, Abbe Lane, Alfred Hitchcock, Sean Connery) agli italiani Sophia Loren e Gina Lollobrigida, Federico Fellini e Marcello Mastroianni, Totò, Rascel, Alberto Lupo, Aldo Fabrizi, Anna Magnani, Vittorio Gassmann, Fernandel, Celentano e i “bolognesi” Dalla, Morandi e Guccini e tanti altri.
Non mancano i grandi politici come Fanfani, Andreatta, Togliatti e Berlinguer. E poi due grandi personaggi: il sindaco Giuseppe Dozza e il grandissimo Gino Cervi. Non da meno, padre Marella, Giuseppe Massarenti, don Giuseppe Dossetti.
Molte immagini riguardano il servizio “Bologna dall’alto” che Breveglieri fece nel 1965. L’addio ai canali scoperti, i ristoranti più famosi dell’epoca e tante altre immagini.
Un libro che chiunque ami Bologna, deve avere in biblioteca: i più anziani per ricordare, i più giovani per sapere e conoscere.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 Marco Poli (del 06/07/2016 alle 15:29:38, in Articoli , visitato 932 volte)
Lunedì 20 giugno è iniziata la mia nuova rubrica sul Carlino Bologna:
 
                                        L'ALFABETO DI BOLOGNA
 
Cioè, Bologna dalla A alla Zeta. Proseguirà per 22 puntate.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 Marco Poli (del 29/06/2016 alle 15:58:47, in Articoli , visitato 1108 volte)
Ci ha lasciato Bud Spencer, un uomo vero, onesto che ha fatto onore al cinema italiano. Un antidivo che ha regalato a milioni di persone nel mondo divertimento e sorrisi in modo pulito. Un attore che ha fatto il suo mestiere con impegno e onestà, senza pretendere di dare lezioni al mondo e senza vestire l'abito dell'intellettuale da salotto televisivo. Io gli sono grato, gli sono debitore. In questa Italia, in questo mondo del terzo millennio, i momenti di allegria e di svago non hanno prezzo. Grazie dovunque ti trovi. Spero in un mondo migliore, dove si apprezzano i tuoi film che non hanno mai vinto premi Oscar e che tanti critici "colti" non hanno mai apprezzato. Proprio come accadde al grandissimo TOTO'.
A chi  ha saputo regalarci un sorriso e ore di sano divertimento, deve andare il nostro GRAZIE!
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
Ci sono 41 persone collegate

< luglio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Agenda Conferenze (1)
Articoli (112)
Articolo (4)
Biografia (1)
Cose d'altri tempi - Rubrica del Resto del Carlino (9)
Curiosità petroniane (8)

Raccolti per mese:


Gli interventi più cliccati

Gli ultimi commenti:

Gent.mo dott. Poli, per conto dell'Ass...
16/02/2012 alle 16:45:01
 Mauro Marroni

Ricordo che da studente, negli anni 60...
08/02/2012 alle 01:12:14
 Aristide S.

Posso assicurarle che nell'interrato e...
15/01/2012 alle 21:06:16
 Anna Domenica Toffenetti

Buonasera. Vorrei sapere se il superme...
13/01/2012 alle 14:43:45
 Adele









10/07/2020 @ 04:07:26
script eseguito in 101 ms


Area Riservata